Certificazioni
idroconsult è certificata Sincert ISO 9001



EAC

Le acque reflue delle industrie enologiche

Le acque di scarico dell'industria enologica sono caratterizzate da sostanze inquinanti a lento degrado.
Gli impianti, vengono dimensionati tenendo conto di queste caratteristiche.

Le tipologie di acque reflue nel settore enologico sono così suddivise :

  • Fase di vinificazione
    Elevata concentrazione di BOD5 e COD, volumi elevati di scarichi giornalieri.
    La durata di tale fase è in genere un mese.
  • Fase di purificazione dei vini e fase di imbottigliamento
    Il volume di scarico è minore ed il carico inquinante è più contenuto.
    Le acque di scarico provengono dal lavaggio tini, lavaggio linee di imbottigliamento, lavaggio pavimenti.

 

TRATTAMENTO DELLE ACQUE REFLUE

Comprende :

  • Microfiltrazione solidi sospesi
  • Correzione pH
  • Accumulo areato
  • Impianto biologico ad ossidazione totale in versione MBR
  • Trattamento dei fanghi di supero.


Le acque trattate sono idonee per l’immissione in corsi d’acqua superficiali, nel rispetto delle norme vigenti.