Trattamento scarichi ospedalieri

I nostri impianti rientranto nella categoria 28.29.91 (Fabbricazione di apparecchi per depurare e filtrare liquidi e gas per uso non domestico) delle apparecchiature previste dal decreto legge e beneficiano del super ammortamento al 140%. Approfondisci...

Idroconsult vanta un notevole referenziario nel trattamento degli scarichi da ospedale.
Quelli trattabili sono divisi sostanzialmente in quattro tipologie:

Scarichi civili ordinari

Provengono dai servizi igienici e servizi mensa dell’Ospedale.
Non contengono sostanze inquinanti particolari e vengono pretrattati in maniera usuale prima dell’immissione in fogna.
Il trattamento può includere grigliature grossolane, filtricoclea, sterilizzazione, trattamento dell’aria, ecc.

 

Scarichi civili infetti

Provengono dai servizi igienici del reparto infettivi dell’ospedale.
Devono essere pretrattati in maniera personalizzata, prima dell’immissione in fognatura.
A seconda dei tipi di malattie e del volume giornaliero, il pretrattamento può essere più o meno grande, a parità di portata.
L’impianto completo include anche il trattamento dell’aria del locale di installazione, in quanto la prevenzione da contaminazione batterica va considerata a livello generale.
Particolari accorgimenti strutturali del locale sono previsti per evitare la propagazione batterica negli altri locali in caso di incidenti.

 

Scarichi civili radioattivi

Provengono dai servizi igienici dei reparti di medicina nucleare dell’ospedale.
Devono essere pretrattati in maniera personalizzata, prima dell’immissione in fognatura.
Sono previsti dei pretrattamenti e dei serbatoi di attesa.
Un sistema di campionamento automatico, miscelazione, analisi della radioattività completa l’impianto.
L’impianto è altamente personalizzabile, con possibilità di telecontrollo e supervisione remoti, anche e soprattutto per evitare l’accesso del personale alla zona dell’impianto, potenzialmente radioattiva.
L’impianto completo include anche il trattamento dell’aria del locale di installazione, in quanto la prevenzione da contaminazione va considerata a livello generale.
Particolari accorgimenti strutturali del locale sono previsti per evitare il diffondersi della contaminazione in altri locali in caso di incidenti.

 

Scarichi da laboratori

Sono sistemi interrati di stoccaggio, con vari livelli di automazione per la commutazione in caso di riempimento e per l’invio di allarmi.
Possono includere stazioni di neutralizzazione o altre personalizzazioni.

Fotogallery

zoom

Trattamento reflui radioattivi: Vista d'insieme: serbatoi di attesa » Trattamento scarichi ospedalieri

Trattamento reflui radioattivi: Vista d'insieme: serbatoi di attesa

Trattamento reflui radioattivi: Schermata programma di telegestione » Trattamento scarichi ospedalieri

Trattamento reflui radioattivi: Schermata programma di telegestione

Trattamento reflui radioattivi: Vista d'insieme: pretrattamento e attesa » Trattamento scarichi ospedalieri

Trattamento reflui radioattivi: Vista d'insieme: pretrattamento e attesa

Trattamento reflui radioattivi: pozzetto in piombo e analizzatore » Trattamento scarichi ospedalieri

Trattamento reflui radioattivi: pozzetto in piombo e analizzatore

Depuratore reparto infettivi » Trattamento scarichi ospedalieri

Depuratore reparto infettivi

Depuratore reparto infettivi » Trattamento scarichi ospedalieri

Depuratore reparto infettivi

Trattamento reflui civili da ospedale: reattori di ozonizzazione » Trattamento scarichi ospedalieri

Trattamento reflui civili da ospedale: reattori di ozonizzazione

Trattamento reflui civili da ospedale: filtri-coclea e paratie di regolazione » Trattamento scarichi ospedalieri

Trattamento reflui civili da ospedale: filtri-coclea e paratie di regolazione