Certificazioni
idroconsult è certificata Sincert ISO 9001



EAC

L'acqua negli impianti da taglio a Idrogetto

I sistemi e le macchine per il taglio a idrogetto operano a pressione da 4000 a 7000 bar.
L’acqua utilizzata per il taglio viene immessa tramite ugelli calibrati pilotati da sistemi computerizzati.
La durata degli ugelli è condizionata dalle caratteristiche delle acque, ovvero dai sali disciolti presenti.
Più elevata è la salinità, più breve è la loro durata e di conseguenza l’incidenza dei costi dei ricambi sulle lavorazioni effettuate.
Le stesse guarnizioni della pompa ad alta pressione sono soggette ad un rapido deterioramento.

SALINITA’ DELL’ACQUA

I sali dannosi sciolti nell’acqua che debbono essere di valori contenuti sono i seguenti:

  • Calcio
  • Magnesio
  • Bicarbonato
  • Cloruri

 

Condizioni ideali dell’acqua

L’acqua utilizzata come fluido motore deve essere priva di sali, non essere chimicamente aggressiva ed avere un pH 7 ÷ 8.
Tali caratteristiche consentono di ottenere un consistente incremento della durata degli ugelli e minor usura degli organi di tenuta della pompa ad alta pressione e consentono all’Azienda di ottenere una maggiore resa produttiva con minori costi di esercizio.

RIMEDI

Gli effetti negativi o condizionanti elencati in precedenza vengono eliminati tramite impianti di dissalazione delle acque utilizzate con impianti ad Osmosi Inversa, corredati di sistemi di regolazione, della salinità al valore ideale.
Possiamo erogare acqua con una conducibilità da 20 ÷ 350 µS/cm mantenendo il pH ad un valore di 7 ÷ 8 in grado di inibire forme di corrosione nei circuiti.

VANTAGGI

  • Alta affidabilità
  • Alta produttività
  • Rapido ammortamento

 

APPROFONDIMENTI

Fotogallery

zoom

Impianto a osmosi inversa per depurazione acqua da taglio » L'acqua negli impianti da taglio a Idrogetto

Impianto a osmosi inversa per depurazione acqua da taglio